So.Se.Te.
 Ti trovi in: Home Page » Successione » Articolo

Informazioni utili

n presenza di immobili di proprietà del deceduto, deve sempre essere presentata la dichiarazione di successione, mentre occorre verificarne l’obbligo se esistono beni mobili.

La compilazione non richiede l'intervento del Notaio

La successione può essere:
- legittima se la persona deceduta non aveva fatto "testamento": l'eredità si devolve agli eredi secondo il rapporto di parentela indicato dalla legge;
- testamentaria se il deceduto aveva predisposto un testamento: l'eredità si devolve alle persone e per le quote in esso indicate


L'eredità può essere:
- accettata in modo puro e semplice
- accettata con beneficio di inventario
- rinunciata

Prima di compiere qualunque atto relativo ai beni del deceduto, ad esempio: fare operazioni sui conti correnti o chiedere la riscossione di ratei di pensione maturati e non riscossi, ecc., è bene informarsi al fine di non vedersi precludere la possibilità di rinunciare all'eredità.

Chi deve presentare la dichiarazione di successione?

La presentazione deve essere effettuata da uno degli eredi.

Scadenze
La presentazione della dichiarazione di successione, deve avvenire entro un anno dalla data del decesso e va inoltrata all'Ufficio delle Entrate di competenza del comune di residenza del deceduto.

Condividi questo articolo: Share

Cerca nel sito
Webmail