So.Se.Te.
 Ti trovi in: Home Page » Red » Articolo

RED

La normativa previdenziale nazionale ha previsto il collegamento di un numero consistente di prestazioni pensionistiche erogate dall'INPS al reddito posseduto dal pensionato e in alcuni casi anche dal coniuge e dai figli. Sono circa trenta le prestazioni condizionate dall'assenza di altri redditi o dal possesso di redditi entro certi limiti prefissati: fra queste, la maggiorazione sociale, l'assegno sociale, l'integrazione al minimo, la pensione ai superstiti, l'assegno di invalidità e i trattamenti di famiglia.

Il modello Red è una dichiarazione annuale, prevista dalla legge, che deve essere presentata dai pensionati che percepiscono, oltre alla pensione, prestazioni previdenziali e assistenziali integrative collegate al reddito.
Il modello Red consente di far valere i propri diritti pensionistici: infatti sulla base dei redditi comunicati dal pensionato tramite il Red, l'ente pensionistico provvede a ricalcolare la pensione e a comunicare il nuovo importo all'interessato, ovvero a segnalare il diritto ad ulteriori diverse prestazioni oltre a quelle già godute.

Documenti necessari:
- lettera ente pensionistico prevenuta con il codice a barre allegato
- eventuali certificazione riferite a pensioni estere e/i redditi esenti da IRPEF
- eventuali modelli 730/UNICO 2014 redditi 2013
- eventuale certificato catastale per la casa di abitazione se non si è presentata, o non si è obbligati a presentare, la dichiarazioni dei redditi
- copia del documento di identità del titolare del modello RED

La stessa documentazione deve essere presentata, unitamente al tesserino del codice fiscale, anche per il coniuge e i figli se nel modello RED è richiesta anche la comunicazione dei dati dei familiari conviventi.

Coloro che presentano la dichiarazione dei redditi per l’anno 2013, e non hanno altri redditi da dichiarare , sono esonerati dalla compilazione del Mod. Red. In caso di richiesta redditi per entrambi i coniugi per essere esonerati ciascuno di essi deve aver presentato la dichiarazione dei redditi.

SI ricorda che in presenza di redditi derivanti da interessi bancari, postali su c.c. o bot o cct o qualsiasi investimento, permane l’obbligo di compilazione del MOD. RED

Condividi questo articolo: Share

Cerca nel sito
Webmail